Dieci modi per risparmiare

Ogni laureato conosce la sensazione: hai finito con la scuola e la vita è tua, pronta per essere conquistata.

L’unico problema è che devi trovare un lavoro (e, auspicabilmente, uno che ti piaccia), potresti (o meno) avere prestiti sui quali dovrai ripagare delle rate ed è probabile che non ti siano state date molte istruzioni su come fare per costruire il tuo futuro finanziario.

 

Dobbiamo ringraziare la scuola formale per tutte quelle lezioni sulla trigonometria.

Persino i millennial che hanno da pochi anni finito le superiori continuano a lottare per capire il modo giusto di risparmiare. E la parte più triste è che non ci vuole molto. Venti euro qui, cinquanta euro là si sommano velocemente e se sei puntuale nel tenere traccia delle tue spese, ti risparmierai un sacco di stress in futuro.

 

Ecco dieci modi intelligenti che puoi applicare subito per risparmiare:

  1. Imposta un deposito automatico verso un conto vincolato nella stessa data di incasso della tua busta paga.

Questa è la regola numero uno.

Il giorno in cui ricevi la busta paga, imposta un trasferimento automatico dal tuo conto principale a un conto di risparmio. Almeno il 10% del tuo stipendio.

Molte persone non riescono a capire questo. Dicono: “Riesco a malapena a pagare le mie bollette con lo stipendio intero!” questa non è una scusa valida anzi, peggio ancora, sarà la ragione per cui rimarrai intrappolato per sempre. Se all’improvviso il tuo datore di  lavoro ti pagasse il 10% in meno? Falliresti? Ti rendi conto che hai un problema molto serio vero? Quindi auto tassati del 10% ogni mese e lascia che i tuoi risparmi inizino a crescere.

Fidati di me, qualunque cosa vorresti comprare in questo momento, non te la ricorderai più tra un anno.

Ciò che ricorderai alla perfezione saranno i 1000 euro in più che hai sul conto di risparmio.

 

  1. Spegni la luce. Letteralmente.

Sembra banale ma spesso buttiamo via i soldi in stupidaggini come questa.

Le utenze – elettricità, gas, Internet, ecc. – si sommano e diventano un macigno. Una delle peggiori abitudini che puoi avere è quella di non essere parsimonioso con il riscaldamento o con la luce elettrica.

 

  1. Trova le tue spese inutili, quindi tagliale.

Sono più di 20 anni che tengo traccia in excel di tutte le spese, all’inizio segnavo anche una caramella. Ormai è un’abitudine per me. E alla fine del mese mi siedo con calma e dedico qualche ora ad analizzare dove sono finiti i miei soldi. Esistono anche software automatizzati per farlo. Non devi per forza farlo a mano. Ma fallo.

Quando lo fai, ti renderai presto conto che la banale colazione al bar che fai ogni giorno si somma e diventa una cifra importante. Puoi decidere di fare colazione a casa e risparmiare parecchio, facendo anche una colazione più sana.

Conta quanto hai risparmiato tagliando le piccole spese inutili o modificando le tue abitudini e vedi come si aggiunge a quanto sei in grado di mettere da parte.

 

  1. Prepara il tuo pranzo invece di mangiare al ristorante.

È incredibile quanti soldi risparmi quando acquisti generi alimentari e cucini per te invece di mangiare al ristorante. La spesa media per un ristorante di basso livello è di circa 15 euro. Puoi preparare lo stesso pasto di miglior qualità a casa per circa 5 euro.

Ancora una volta, tieni traccia di quanto spendi nei ristoranti, scambia alcuni di quei pasti con qualcosa di preparato in casa e metti la differenza nel tuo conto di risparmio.

 

  1. Cerca eventi sociali con ingresso gratuito.

Quando sei giovane, e soprattutto se stai cercando di risparmiare, ci sono molte cose che puoi fare per svagarti che non richiedono di dover pagare un biglietto.

A seconda di dove vivi, potrebbero essere festival di strada, festival musicali all’aperto e gratuiti, mostre d’arte, locali che hanno giornate all’aperto, ecc.

Tieni gli eventi costosi per occasioni speciali.

 

  1. Compra al discount.

Acquistare ciò che ti serve, e ripeto ciò che ti serve, negli empori tipo “tutto a 1 euro” oppure in grande quantità al discount. Cose che non scadono come salviette, carta igienica, sapone, cose di cui sai già che ne avrai bisogno.

Invece di comprarli al loro prezzo standard ogni mese o giù di lì, comprali una volta sola all’ingrosso, o quando sono in offerta, poi conservarli in un armadio da qualche parte.

 

  1. Condividi Netflix con i tuoi amici.

Ora viviamo in un’era di piattaforme di intrattenimento in streaming.

Se hai Netflix invece del cavo, beh invece di pagare tutto da solo, perché non lo dividi con un amico?

Ancora una volta, ognuna di queste piccole decisioni sembrano insignificanti ma alla fine si sommano.

Tutti insieme, potrebbero anche fare più di 100 euro al mese, che, dovrebbe andare direttamente nel tuo conto di risparmio.

 

  1. Prendere i mezzi pubblici anziché i taxi.

Ci sono certamente momenti in cui è più semplice (e abbastanza economico) prendere un Uber o un Taxi, ma la maggior parte delle volte se hai un po’ di pazienza puoi usare il trasporto publico.

Soprattutto se sei interessato a risparmiare il più velocemente possibile, questo è uno dei modi migliori per mantenere bassi i costi.

Quando sei giovane, hai davvero poche spese importanti: affitto, trasporto e cibo. Per l’affitto lo puoi ridurre vivendo con amici o coinquilini. Il cibo, come abbiamo detto, può essere ridotto cucinando a casa più possibile invece di mangiare al ristorante.

Quando si tratta di trasporto, cerca di scegliere un pass del treno o del’autobus invece di prendere un Taxi ovunque tu vada o ancora peggio avere una macchina.

 

  1. Usa gli sconti.

Tieni d’occhio i volantini e pianifica gli acquisti approfittando degli sconti.

 

  1. Non usare mai e poi mai la carta di credito.

Questa è più una buona pratica, ma è anche una regola base assieme a mettere da parte il 10% della busta paga direttamente nel tuo conto di risparmio.

Non spendere mai con la carta di credito a meno che non sia questione di vita o di morte, e per vita e morte intendo proprio che stai per morire.

Il debito accumulato con le carte di credito “revolving”, cioè che permettono di ripagare a rate, e i tassi di interesse mostruosi che vengono applicati, ti renderanno quasi impossibile costruire una solida base finanziaria.

Evita il problema, spendi con i tuoi mezzi e risparmia il più possibile.

All’inizio dovrai rinunciare a qualcosa, ma più tardi ti ringrazierai per averlo fatto.

 

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *